Il primo giorno in una casa nuova la voce fa l’eco. Mancano i mobili, hai qualche pila di scatoloni all’ingresso e tutto è così squadrato, semplice, perfetto. Ti viene voglia di correre per i corridoi e di controllare ogni minimo graffietto sui muri. Vorresti andare dal ferramenta e comprare ancora un’altra latta di bianco e ritoccare qui e là  in un impeto di perfezionismo. Un perfezionismo che sarà già scomparso il giorno in cui sbatterai con la scala per cambiare una lampadina e lascerai non un segnetto, ma una voragine sul muro.

Un blog è uguale. Oggi vedete tutto così limpido e queste parole rimbombano per quanto sono sole. Ma piano piano si accomoderanno altre lettere e parole e frasi e tutto sarà più caldo (e anche molto più disordinato).

Mi mancava tanto scrivere online, ho aperto questo nuovo blog.

Voglio Sapere è stata una bella esperienza. Questa sarà anche migliore.

m4s0n501